25 febbraio 2018

VACCINI: IN ARRIVO LA SCADENZA DEL 10 MARZO

La scadenza del 10 marzo, che porterà quasi sicuramente con sé il caos per la frequenza ad asili nidi e scuole materne dei bambini non in regola con le vaccinazioni, crea disagio e tanta amarezza. Non si può calpestare così il diritto all'istruzione. Comunque, siamo soddisfatti per la grande partecipazione malgrado il maltempo e perché tutto si è svolto con ordine e tranquillità».

Come spiegano gli organizzatori, i partecipanti nel pomeriggio hanno ascoltato i tanti medici che hanno preso la parola dal palco e hanno poi portato le loro testimonianze.

Tanti comunque i controlli che la capitale aveva messo in piedi per la giornata, che vedeva altre tre manifestazioni in altri luoghi della città.

Aggiornamento - Non sono mancate le voci e le fonti che hanno dato numeri diversi sulla partecipazione, che, come spesso accade, toccano estremi da una parte e dall'altra. In occasioni come queste, le cifre rischiano spesso di diventare "un'opinione". Al di là di questo, la mobilitazione ha portato a Roma tantissimi cittadini italiani che hanno avanzato una richiesta chiara al governo.

Prossimo appuntamento il 10 marzo 2018 a Firenze si terrà il convegno nazionale dal titolo "La scienza è democratica quando tutela la salute di TUTTI i cittadini"  . La scelta della data è appositamente emblematica, infatti si parlerà anche della scadenza del 10 marzo per i bambini non in regola con gli obblighi vaccinali e frequentanti asili e scuole materne.

Ecco il programma:


Ore 13.30 -  Registrazione dei partecipanti e ingresso

Ore 14.15 - Saluti degli organizzatori: i presidenti di AsSIS e Amcp e il direttore di Terra Nuova

Ore 14.40 – Apertura del convegno con l’intervento del professor Ivan Cavicchi, docente di Sociologia delle organizzazioni sanitarie e Filosofia della medicina alla facoltà di Medicina dell’Università di Tor Vergata a Roma: La democrazia nella scienza e la scienza in democrazia

Ore 15.05 – Intervento della Dottoressa Verena Schmid, fondatrice della Scuola Elementale di Arte Ostetrica di Firenze e docente di salutofisiologia in ostetrica all’università di Salisburgo: Gravidanza e parto non sono patologie da curare

Ore 15.30 – Intervento del dottor Adriano Cattaneo, epidemiologo e consulente di Ibfan Italia: Nutrizione e farmaci: dove si nascondono i conflitti di interesse

Ore 15,55- Intervallo, coffee break

Ore 16,20 – Intervento del Dottor Alberto Donzelli, membro del Consiglio direttivo e del Comitato scientifico della Fondazione Allineare Sanità e Salute: Determinanti maggiori di malattie e mortalità confermati dalle prove scientifiche. Esempi di efficacia comparativa di celebri terapie farmacologiche

Ore 16.45 – Intervento della Dottoressa Fiorella Belpoggi, direttore Area Ricerca dell’Istituto Ramazzini e del Centro di ricerca sul cancro “Cesare Maltoni”: Ignorare i dati scientifici scomodi danneggia ambiente e salute

Ore 17,10- Intervento del Dottor Eugenio Serravalle, medico pediatra, presidente di AsSIS: Vaccinazioni: dalla persuasione all’estensione dell’obbligo, la fine del consenso informato

Ore 17.35 – Dibattito, domande del pubblico

Ore 18.30 - Conclusioni

A margine sarà disponibile il team legale di Assis per rispondere ai dubbi dei genitori.

Per maggiori informazioni e iscrizioni QUI 

Nessun commento: